5+ libri che cambiano la vita

Avete mai sentito parlare di libri che cambiano la vita? Essi esistono, io stesso ne sono stato “vittima” nel mio percorso di crescita personale. Ci sono libri infatti che una volta letti modificano il modo in cui si pensa, si ragiona, si guarda al mondo.
Alcuni libri famosi per aver cambiato vita a miliardi di persone sono la bibbia e il corano, ma visto che questo sito offre una filosofia laica vi consiglierò libri che cambieranno totalmente il vostro modo di pensare, se letti e studiati con attenzione.

Pinocchio e la scienza

Pinocchio e la scienza, di Silvano Fuso, è il primo libro da leggere e serve ad eliminare gran parte dei pregiudizi che oggi abbiamo, specie in materia di fenomeni spirituali e paranormali. Il libro è scritto in un linguaggio molto semplice e diretto, inoltre è diviso in sezioni molto piccole, quindi si presta sia alla lettura prolungata che alla lettura occasionale.

Se vuoi acquistarlo, puoi farlo da qui:
Pinocchio e la scienza. Come difendersi da false credenze e bufale scientifiche (Nuova biblioteca Dedalo)

Il più grande spettacolo della terra, perché Darwin aveva ragione

Questo libro vi farà capire cos’è la teoria dell’evoluzione e della selezione naturale e vi farà degli esempi che vi aiuteranno ad applicarla ai fenomeni della realtà. La teoria dell’evoluzione a dispetto del nome è un vero e proprio fatto, e questo libro di Richard Dawkins vi spiegherà il perché.
Questo è un libro sulla natura e sulla vita.

Anche questo libro puoi comprarlo su amazon se vuoi:
Il più grande spettacolo della terra. Perché Darwin aveva ragione (Oscar saggi)

Armi, acciaio e malattie

Questo è un libro sulla storia dell’uomo, dalla sua nascita ad oggi. Non è un libro incentrato sulla politica o su avvenimenti minuscoli, ma proprio sull’uomo, le sue opportunità e i suoi comportamenti. Il libro in questione serve ad eliminare del tutto i pregiudizi razzisti, ma soprattutto aiuta a capire l’essere umano.

Puoi comprarlo su amazon:
Armi, acciaio e malattie. Breve storia del mondo negli ultimi tredicimila anni (Super ET)

Yes Man! di Danny Wallace

Avevamo già parlato di Yes Man! e della sua filosofia. Questo libro è molto semplice e scorrevole, divertentissimo e di grande ispirazione. Leggetelo interamente però prima di iniziare ad applicare la filosofia del sì con tutti.

Per acquistarlo:
Yes Man (Omnibus)

Storia del Popolo Americano di Howard Zinn

Prima ancora che storico Howard Zinn fu un attivista che partecipò a gran parte delle battaglie per i diritti dei lavoratori e delle minoranze avute negli USA.
Perché noi Italiani dovremmo interessarci alla storia degli Stati Uniti come ce la racconta Zinn? E cosa possiamo imparare?
Purtroppo non esiste, che io sappia, uno Zinn Italiano, ovvero uno storico che abbia saputo prendere le parti del popolo. Gran parte dei libri di storia, anche di livello universitario, si limita a raccontare le vicende di quella minoranza di politici e uomini potenti, e sembra quasi che i diritti che oggi abbiamo ci siano stati regalati, e che gli eventi storici siano mossi da volontà politica e non da interessi economici.
Howard Zinn invece, attraverso la storia del popolo Americano, ci dimostra come tutti i diritti di cui oggi godiamo, minoranze razziali e religiose, lavoratori, ecc. non siano state ottenute grazie alla democrazia in quanto tale o per concessione del potere, ma grazie alle proteste e alla disobbedienza civile, a cui hanno preso parte persone comuni e che hanno messo in gioco la propria vita, spesso finendo in carcere o venendo uccisi, pur di garantire a tutti quelli che noi oggi vediamo come diritti scontati.
In questo particolare periodo storico, per l’Italia e per l’Europa, questo libro è una lettura obbligatoria per cambiare, e per ritrovare la in noi la forza politica che crediamo di aver perso, ma che ancora vive e aspetta soltanto di essere espressa.

Per acquistarlo:
Storia del popolo americano. Dal 1492 ad oggi (Saggi)

Tabula Rasa

Questo libro di Steven Pinker è molto controverso, ma nonostante ciò mi sento di consigliarlo perché offre una visione della mente umana che contrasta totalmente quella che noi abbiamo instillata nel senso comune.
Noi infatti pensiamo che i nostri comportamenti dipendano esclusivamente dall’educazione che riceviamo, dagli eventi che viviamo e dall’ambiente che frequentiamo: la nostra mente non è insomma una Tabula Rasa. Per Steven Pinker invece la nostra mente non è una Tabula Rasa, ma gran parte dei nostri comportamenti e di quello che facciamo dipende dai geni che portiamo addosso, ereditati proprio dai nostri genitori.
Così Steven Pinker porta alla luce studi e illustra per bene le sue teoria. Questo libro va letto perché infrange alcune illusioni, ma soprattutto ci svela un modo di intendere la mente umana nuovo. Inoltre è un libro che, per quanto lungo, è abbastanza scorrevole nella lettura.

Se vuoi acquistare questo libro:
Tabula rasa. Perché non è vero che gli uomini nascono tutti uguali (Saggi)

Iscriviti alla Newsletter e ricevi contenuti esclusivi

privacy