Cattura lo spirito dell’imprenditore.

Riuscire a prendere al volo le opportunità che si presentano è facile a dirsi e difficile a farsi. Molte persone sognano di diventare ricche ma non riescono a fare molto a riguardo. Una combinazione si procrastinazione e “che succede se” possono inficiare lo spirito il potenziale della tua idea, non lasciandole lo spazio per diventare una realtà.

Questo perché spesso pensiamo troppo ed agiamo poco. È giusto riflettere su ciò che facciamo, un po’, ma poi dobbiamo agire perché troveremo sempre e solo obiezioni.
Solo agendo creeremo il mondo adatto al nostro successo ed acquisiremo le conoscenze per avere successo.

Facciamo un esempio banale, scorrelato dall’imprenditoria in quanto tale. Potremmo voler imparare l’Inglese, perché è la lingua più parlata del mondo ed offre grandi opportunità. Possiamo rifletterci per mesi, ma non fare niente a riguardo.
Potremmo voler andare in Inghilterra ad imparare, perché è la situazione ottimale, ma non possiamo permettercelo.
Invece, un approccio intelligente, è fare le cose che ci permettono di ottenere ciò che vogliamo nella misura delle nostre attuali possibilità.
Se quindi il viaggio in Inghilterra è impossibile andiamo a lezioni di Inglese. Se le lezioni di Inglese sono impossibili compriamo un corso in DVD+libro, e via dicendo.
Quando poi avremo l’opportunità di ottenere il meglio ce lo prenderemo, ma intanto agiremo per mettere in moto la nostra vita.

Vuoi allora iniziare la tua attività ma hai paura? Che succede se l’investimento va male? Bene, è vero che la maggior parte delle aziende falliscono, è vero che ci sono mille cose che possono andare storte, ma sono pur vere queste due cose:
1. Ci sono mille cose che possono andare meglio del previsto.
2. Se non tenti di certo non otterrai ciò che vuoi per miracolo.
Non ci sarà mai il momento perfetto, o la situazione perfetta, ogni periodo e ogni cosa è grigia, presenta cioè vantaggi e svantaggi.
Se devi avviare un’azienda, allora, fallo subito.

Se non hai i mezzi per iniziare, puoi procurarteli. Come? Prova a rispondere a queste domande:

-Ho un’idea chiara dell’azienda/attività che voglio creare?
-A quali risorse necessarie all’azienda ho accesso? A quali invece non ho ancora accesso?
-Ho già dei clienti potenziali o delle basi di marketing per partire bene e soffrire il meno possibile nel primo periodo (che è quello peggiore per gran parte delle imprese)?
-Cosa devo fare per procurarmi tutto questo?

Rispondere a queste domande dovrebbe chiarti le idee. Analizzare l’impresa che si vuole portare a termine, evidenziare chiaramente quali sono i passi da compiere, la strada da intraprendere e partire per un viaggio che sarà duro, ma anche pieno di soddisfazione e che, soprattutto, ti permetterà di crescere ed ottenere ciò che vuoi.

Iscriviti alla Newsletter e ricevi contenuti esclusivi

privacy