Metodo di studio efficace, 11 consigli concreti

Avere un metodo di studio efficace, che ci permetta di imparare velocemente, memorizzare tante cose e fare una brillante carriera universitaria è il sogno di tanti lettori di questo blog. Per questo ho deciso di stilare una lista di 11 tecniche efficaci, assolutamente sensate, che vi permetteranno di ottenere il massimo. Un metodo di studio efficace può davvero cambiare la vostra vita, e con un po’ di severità e pazienza avrete dei grandi risultati.

1. Studia in sessioni brevi, ma frequenti

Il cervello umano dopo 45 minuti smette di stare attento. 45 minuti è davvero la soglia massima, dopodiché caput, inizia a pensare ad altro e ogni possibilità di studiare o imparare va in malora.
Dunque dopo massimo 45 minuti di studio è bene fare una pausa di 15 minuti.
Durante questa pausa non distraetevi con altre attività, semplicemente rilassatevi.
Inoltre sfruttate eventuali momenti morti, di 15-25 minuti, in cui vorreste fare qualcosa per studiare ulteriormente. Il cervello ama funzionare così, concentrarsi per un po’ su una cosa, riposarsi e poi ripartire. Dopotutto è impossibile imparare con un cervello stressato, affaticato e distratto.

2. Prenditi un giorno di riposo

Come il cervello deve fare una pausa nello stesso giorno tra una sessione di studio e l’altra la deve fare anche durante una settimana. Ma questo giorno di riposo non deve farvi sentire in colpa, altrimenti finirà col crearvi ancora più stress. Quando prendete il giorno di riposo dallo studio riposatevi davvero e siate consapevoli che è per il bene del cervello e dell’apprendimento. Fa, in pratica, parte del metodo di studio.

Una buona tabella di marcia prevede 2- 3 ore di studio la mattina, comprese le pause, 2 ore al pomeriggio, e 1 la sera. Poi dovete essere voi ad essere bravi ed adattarla alle vostre capacità e necessità.

3. Ascolta le tue emozioni

La vita non è facile, ed è piena di imprevisti che possono ostacolarci. Se avete fretta, siete ansiosi, distratti, affaticati, arrabbiati non siete nelle condizioni migliori per studiare. Molto meglio, allora, cercare dapprima di spendere il tempo per rilassarvi e poi iniziare a studiare.

4. Ripeti ad alta voce

Molte persone sono tentate, e attualmente lo fanno, di leggere le cose e di non ripeterle ad alta voce. Questi, e lo facevo anche io, credono di aver imparato e quando poi si trovano a fare l’esame orale, o scritto, hanno delle difficoltà molto grosse ad esprimere i concetti. Ripetere ad alta voce è una parte fondamentale dell’apprendimento. Consolida quello che si è imparato e soprattutto dimostra che lo si è imparato.

5. Impara prima il concetto generale, poi il concetto particolare

Non serve a molto sapere quando Napoleone ha invaso la Russia se non si conosce perché lo ha fatto e come è salito al potere. Come non serve sapere a memoria una poesia come a Zacinto senza conoscerne il significato.
In ogni percorso di studi, non solo quello scolastico o che riguarda la mente ma anche per l’apprendimento fisico, bisogna prima gettare delle basi, cioè avere un’idea generale per poi entrare nello specifico. Questo è un aspetto importante da considerare per avere un buon metodo di studio.

6. Prepara il tuo ambiente di studio

Studiare in treno, dove c’è rumore, via vai, suoni improvvisi se non siete tipi adatti a questo ambiente per l’apprendimento è uno stress inutile. Ogni persona ha un ambiente ideale dove studiare, e voi dovete trovare questo ambiente e studiare lì.
Cercate poi, in questo posto, di tenere sotto mano tutti i libri e gli strumenti necessari ai vostri studi, in modo da evitare distrazioni e stress.

7. Il cervello tende a dimenticare

Il cervello è come un grande cassetto, ogni volta che ci ficcate un concetto nuovo quello vecchio finisce in fondo. Questo significa che sarà difficile ricordalo e a volte sembrerà svanire. Per questo è bene ripetere i concetti, specie prima di un esame, e non preoccuparsi se si dimentica qualcosa perché è molto facile recuperare una conoscenza seppur, in apparenza, dimenticata.

8. Crea una routine e rispettala

Studiare è molto, ma molto più facile se diventa un’abitudine. Ad una certa ora, in determinati giorni, il vostro cervello ed il vostro corpo saprà che è ora di studiare e pertanto si sentirà pronto a farlo. E’ molto facile creare la routine, basta una settimana di impegno e poi verrà quasi naturale rispettarla. Bisogna certo stare attenti a non sforare, altrimenti si rischia di perdere il ritmo. Non stressatevi però.

9. Poniti obiettivi ragionevoli

Molte persone si pongono degli obiettivi troppo elevati (e qui ci starebbe un mea culpa). Per quanto il vostro metodo di studio possa essere efficace il cervello umano ha dei limiti fisici, che non possono essere sforati. Pertanto quando organizzate i vostri studi ponetevi degli obiettivi realistici, adatti a voi e alle vostre vere necessità, altrimenti non ne uscirete vincitori molto facilmente.

10. Non essere frustrato se non arrivano subito i risultati

Molte persone imparano velocemente, ma appena trovano un ostacolo, proprio per via di come è fatto il loro sistema nervoso, molto facilmente si demotivano e si sentono inutili e depressi. Se siete quel genere di persona sappiate che imparare lentamente, con calma, è una cosa buona.
La calma è essenziale, se siete dei tipi che in genere sono lenti ad apprendere, ma alla fine apprendono, non c’è niente di male. Rispettate i tempi necessari al cervello per capire e imparare.

11. Mangia sano

Come può il cibo influire sullo studio e far parte proprio di un metodo di studio efficace? Sappiate che il cervello consuma il 20% dell’energia giornaliera consumata da tutto il corpo. E’ davvero tantissima energia per un solo organo. E’ facile sentirsi stanchi dopo una sessione di intenso studio, per questo avere sane abitudini alimentari aiuta.
Un corpo a cui vengono dati i giusti nutrienti, un corpo che digerisce facilmente il cibo ingerito, un corpo sano insomma è un corpo che ospita una mente attiva e vivace. Mens sana in corpore sano, come usò dire Giovenale.

Non mi vergogno a dire che seguendo questi 11 consigli per un buon metodo di studio vi troverete benissimo. Anzi vi sfido a lasciarmi un commento postando i vostri pareri.

Iscriviti alla Newsletter e ricevi contenuti esclusivi

privacy